opening-skew

Torna indietro

masking

CLUBHOUSE: IL RITORNO DELLA VOCE COME ELEMENTO CHIAVE PER LA COSTRUZIONE DELLE RELAZIONI

Dai podcast a Clubhouse, le nuove tendenze della comunicazione rimettono al centro la cultura orale.

Con circa 2 milioni di utenti nel mondo a gennaio 2021 e circa 50.000 in Italia a poche settimane dal suo arrivo nel nostro paese, Clubhouse è la piattaforma di networking che ha riportato la voce, lo strumento più tradizionale della comunicazione, al centro della scena social.

Se Instagram e TikTok hanno reso immagini e video protagonisti indiscussi, Clubhouse punta tutto sulla voce, a differenza della fruizione visiva tipica di Web e social.

Cos’è Clubhouse

Sviluppata dall’imprenditore della Silicon Valley Paul Davison e dall’ex impiegato di Google Rohan Seth e per ora disponibile solo per utenti iOS, questa app consente agli iscritti di creare delle “stanze” per comunicare con contenuti vocali. Niente testi, niente immagini, niente video: tutte le interazioni sono basate sulla voce.

Nelle stanze, suddivise per aree tematiche che vengono mostrate all’utente sulla base di un algoritmo che rileva le sue preferenze e i suoi interessi, è possibile semplicemente ascoltare gli altri o scegliere di partecipare attivamente alla discussione, proprio come si farebbe fisicamente durante un incontro di lavoro o una cena tra amici. Nel periodo che stiamo vivendo, in cui la vicinanza fisica e la possibilità di incontrarsi dal vivo sono ancora inevitabilmente ridotte a causa della pandemia, questo “surrogato” sembra arrivare al momento giusto.

La voce al centro: prima di Clubhouse, il successo dei podcast

Se nelle ultime settimane è Clubhouse ad attirare l’interesse del mondo della comunicazione, il fenomeno dei podcast ha già da tempo confermato quanto la voce rappresenti oggi uno strumento vincente da integrare nelle campagne di brand awareness e nelle strategie omnichannel.  Nel 2020, 14 milioni di italiani (in crescita rispetto ai 12 milioni del 2019), hanno ascoltato almeno un podcast con una predilezione per canali di news e attualità, approfondimenti tematici, self-help e formazione[1]. Uno strumento particolarmente apprezzato dai più giovani: il 52% degli under 35 ascolta podcast nel corso della giornata.

Facilità di fruizione, capacità di coinvolgere ed emozionare, veicolando storie accattivanti e informazioni utili e interessanti per l’utente: questi gli elementi che contraddistinguono il cosiddetto sound-storytelling e che rappresentano per i brand una forma di infotainment in grado di rendere lo storytelling più efficace, rafforzando così la relazione con l’audience di riferimento.

Il futuro sarà… vocale?

I social vocali sembrano dunque destinati a modificare radicalmente il panorama social: anche Mark Zuckerberg è infatti interessato alle dinamiche di Clubhouse e secondo i rumor sta pensando di sviluppare un prodotto simile, mentre Twitter è già pronto a lanciare Audio Spaces, un nuovo prodotto che consentirà agli utenti di riunirsi in chat vocali insieme a uno o più utenti. Questo è proprio il caso di dirlo: vedremo chi avrà… l’ultima parola.

[1] Ricerca Nielsen per Audible di Amazon

Articolo di Giulia Serazzi

Potrebbero interessarti anche:

L’ascesa dei podcast come strumento di marketing di Sound PR

Facebook vuole creare un clone di Clubhouse di Wired

Audible e il boom dei Podcast di La Repubblica

Contenuti digitali: retrospettiva e scenari futuri di Sound PR

 

Condividilo su:

closing-skew

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skewed-grey-square

SEI UN'AZIENDA?

SEI UN CANDIDATO?

SEI UN GIORNALISTA O UN BLOGGER?

Vuoi migliorare gli effetti della tua comunicazione e gli impatti sul tuo business?

Non aspettare. Contattaci ora.

Ho preso visione dell'Informativa privacy (riportata nel link in calce) fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) n. 2016/679 relativa al trattamento dei miei dati personali da parte di Sound Public Relations Srl e, consapevolmente:


al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate.

Informativa Privacy

Sei intraprendente, proattivo, orientato ai risultati e cerchi un contesto in cui crescere e sviluppare i tuoi talenti?

Unisciti al nostro team. Consulta le posizioni aperte e inviaci il tuo CV.

Carica il tuo Curriculum Vitae (Max 1MB)


Ho preso visione dell'Informativa privacy (riportata nel link in calce) fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) n. 2016/679 relativa al trattamento dei miei dati personali da parte di Sound Public Relations Srl e, consapevolmente:


al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate.

Informativa Privacy

Vuoi saperne di più su Sound PR e/o sui nostri clienti?

Non aspettare. Contattaci ora.

Ho preso visione dell'Informativa privacy (riportata nel link in calce) fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) n. 2016/679 relativa al trattamento dei miei dati personali da parte di Sound Public Relations Srl e, consapevolmente:


al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate.

Informativa Privacy