Con l’iniziativa “Walls are Meant for Climbing”, The North Face organizza una giornata per valorizzare la community mondiale dei climber
e offrire nuove opportunità per arrampicare

Stabio, 17 luglio 2018—The North Face presenta “Walls Are Meant for Climbing”, il brand program 2018, che propone uno sguardo diverso sul concetto di parete.

Dal 1966 per The North Face le pareti sono luoghi in cui gli appassionati di arrampicata si riuniscono per mettersi alla prova, creare fiducia e rafforzare i legami. Il nuovo programma punta a contrastare le divisioni a cui stiamo assistendo a livello globale proprio a partire dai “muri”, invitando le persone a trovare fiducia nelle comunità che si radunano attorno a questi.

Negli ultimi 50 anni The North Face è sempre stata alla ricerca di pareti da scalare, in quanto queste offrono sia sfide che opportunità. Sulla scia del successo dell’ultimo anno, il brand continuerà la propria collaborazione con decine di palestre e strutture per arrampicare in tutto il mondo, per celebrare il Global Climbing Day il prossimo 18 agosto 2018, ed offrire opportunità di arrampicata in varie città negli Stati Uniti, in Cina, Europa, Canada e Messico.

Per ognuna delle persone che arrampicherà in una delle oltre 150 palestre aderenti all’iniziativa, il brand donerà 1$, fino ad un totale di $ 100.000, che sarà devoluto a sostegno del progetto nepalese Khumbu Climbing Center.

In Europa, le palestre di arrampicata a Parigi, Lione, Manchester, Londra, Stoccolma, Monaco, Berlino, Colonia e Bressanone offriranno arrampicata gratuita per tutta la giornata.

In Italia, aderirà a Walls are Meant for Climbing la palestra VERTIKALE di Bressanone. L’evento prenderà il via alle 15.00 del 18 agosto e in tale occasione Jacopo Larcher, atleta del team THE NORTH FACE e giovane campione di arrampicata condividerà la sua esperienza e utili suggerimenti per raggiungere nuovi traguardi.

I dettagli per iscriversi all’evento di Bressanone verranno resi disponibili nelle prossime settimane. Nel frattempo maggiori informazioni relative alle disponibilità delle palestre, alle pareti destinate all’arrampicata e al Global Climbing Day sono disponibili visitando il sito: www.thenorthface.com/walls .

“Lo scorso anno, oltre 20.000 persone in tutto il mondo hanno partecipato al Global Climbing Day”, ha dichiarato Tom Herbst, global Vice President of Marketing di The North Face. “Quest’anno puntiamo a raggiungere ben 100.000 appassionati di arrampicata. Vorremmo che questo giorno fosse un esempio del tipo di comunità in cui voler vivere, lavorare e giocare: una comunità che sia inclusiva, stimolante e aggregante”.

Per valorizzare le connessioni che si creano durante l’arrampicata, The North Face quest’estate lancerà una serie limitata di prodotti “Walls are Meant for Climbing”, caratterizzati da grafiche in diverse lingue, come omaggio alle varie comunità che partecipano al Global Climbing Day in tutto il mondo.

The North Face vanta una lunga tradizione di supporto alla comunità di climber sia tramite la sponsorizzazione di atleti come Alex Honnold, Tamara Lunger, James Pearson e Ashima Shiraishi, sia attraverso il sostegno di organizzazioni no-profit come USA Climbing, The Trust for Public Land, Access Fund e l’American Alpine Club, che si concentrano su accessibilità, conservazione e formazione. L’azienda è anche sponsor nazionale di Paradox Sports Adaptive Climbing Initiative, che rende l’arrampicata accessibile alle persone con disabilità fisiche.

Per aggiornamenti seguire @thenorthface su Facebook e @thenorthface / @thenorthfaceuk / @thenorthfacede su Instagram #NeverStopExploring.