Dopo la firma dell’accordo, che il 3 luglio 2012 ha visto sancire la collaborazione tra Politecnico di Torino, CSP e Sisvel Technology, il progetto prende ora corpo con l’insediamento negli spazi presso il Business Research Center del Politecnico, e con alcune importanti novità che segnano la nascita del CSP JointLab.

Il progetto di attività di R&S, al centro dell’investimento di 300.000 euro previsti per i prossimi 3 anni, si arricchisce infatti della collaborazione di due importanti partner industriali; si tratta di Teseo, parte del gruppo Clemessy, ed EURIXGROUP.

Tra i temi al centro delle attività del laboratorio, Networked Media, Intelligent Transport Systems (ITS), reti per l’accesso in mobilità, il 3D e i nuovi formati di codifica e compressione audio e video.

Le attività si svolgeranno in uno spazio di circa 300 metri quadri dove si insedieranno EmsysLab, Laboratorio di CSP dedicato alla ricerca sul fronte dei sistemi embedded, Sisvel Technology e prossimamente altre imprese con cui sono in corso attività di ricerca congiunte; un insediamento che porterà con sé importanti competenze nell’ambito della protezione dell’innovazione che saranno messe a disposizione di tutte le realtà presenti nella Cittadella.

Il Rettore del Politecnico Marco Gilli dichiara: “Oggi il nostro BRC si arricchisce di nuovi partner industriali di alto livello. Il Politecnico punta sempre di più alla ricerca in partenariato e sono sicuro che gli studi di avanguardia che saranno condotti in questi laboratori permetteranno di rafforzare la collaborazione tra il nostro Ateneo e le aziende coinvolte, ma anche di offrire opportunità di tirocinio e contatto con il mondo del lavoro per i nostri studenti, proprio in coerenza con il progetto della Cittadella politecnica, uno spazio fisico basato sulla compresenza di attività di ricerca, formazione, trasferimento della conoscenza e servizi al territorio”.

Il Presidente di CSP, Giovanni Ferrero afferma: “L’insediamento del CSP presso la Cittadella Politecnica completa il percorso di partnership scientifica con il Politecnico frutto dell’accordo triennale siglato a luglio 2012. La presenza da oggi di EmsysLab, Laboratorio congiunto con il Politecnico dedicato a Embedded System, Energy and Mechatronics, dei primi 2 Joint Labs con due importanti imprese piemontesi del settore dell’alta tecnologia quali EURIXGROUP e Teseo e la presenza di Sisvel Techonology è la miglior prova del percorso avviato dal CSP con il proprio Piano industriale voluto dai soci, in primo luogo dalla Regione Piemonte, sin dal maggio 2011: più vicini al mercato e alle imprese piemontesi per sostenerne una maggiore capacità competitiva con la ricerca, l’innovazione e il trasferimento tecnologico”.

 

Prosegue Roberto Dini, Fondatore di Sisvel: “Fin dalla nascita Sisvel Technology ha avviato strategiche collaborazioni con i più importanti centri di ricerca pubblici e privati con l’obiettivo di identificare soluzioni tecniche innovative e commercialmente valide. In assenza di grandi laboratori in grado di fare massa critica e di competere a livello mondiale, è infatti indispensabile creare sinergie. Da qui l’importanza per Sisvel Technology di essere presenti insieme a CSP all’interno della Cittadella Politecnica, location ideale dove istituire una rete di centri d’eccellenza specializzati che mettano in comune conoscenze e tecnologie da trasferire al mondo delle imprese.”

 

Mauro Ratti, AD di EURIXGROUP dichiara: “EURIXGROUP è un gruppo di aziende fortemente orientato alla progettazione ed alla realizzazione di soluzioni software attraverso l’utilizzo di tecnologie informatiche innovative, dedicando da tempo investimenti significativi in attività di ricerca e sviluppo e sottoscrivendo protocolli di collaborazione con atenei e centri di ricerca. La partecipazione di EURIXGROUP al CSP Joint Lab offre l’opportunità di toccare con mano il contesto in cui l’innovazione prende forma nell’impresa, in una prospettiva volta a predirne e stabilirne l’impatto sul mercato nel breve termine. In tale contesto, il modello è rappresentato dal trasferimento tecnologico pubblico-privato nel quale EURIXGROUP vede l’integrazione tra la disponibilità di conoscenza detenuta dal mondo accademico e della ricerca e l’applicabilità e la fruizione dei relativi risultati nel mondo imprenditoriale.”

 

“Teseo e il gruppo Clemessy”, conclude Stefano Serra, AD di Teseo, “sono lieti di partecipare a questa evoluzione dei rapporti con CSP che ha condotto fino alla creazione del JointLab, e che ci vedono  impegnati in attività di ricerca e sviluppo importanti per il gruppo. Si tratta di un ulteriore passo in termini di sinergia per le attività di ricerca svolte con CSP e si contestualizza all’interno della strategia di investimenti per lo sviluppo di nuovi prodotti e applicazioni che è uno dei punti chiave del piano industriale della filiale italiana del gruppo”.